Il Ministro Costa al Pastificio Ducato D’Amalfi Gragnano

Sergio Costa, Ministro dell’Ambiente, ha scelto il Pastificio Ducato D’Amalfi Gragnano per concludere la sua mattinata nella Città della Pasta.

Il Ministro, nella mattinata di venerdì 1 febbraio, è stato accolto dalla nostra CEO, Chiara Caso, dallo staff del Pastificio ed ha avuto modo di vedere la produzione della vera pasta artigianale di Gragnano, dal vivo. In seguito, è stato “immerso” nel nostro Museo Virtuale, grazie al quale ha scoperto la Gragnano del 900, la storica Valle dei Mulini e i principali segreti alla base della creazione della pasta.
Al termine del percorso multimediale, il Ministro ha potuto testare la nostra Pasta Experience: un menu speciale, pensato per esaltare i sapori del territorio e preparato, per l’occasione, dagli studenti del corso di Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera dell’Istituito San Paolo di Sorrento.


Il menù (sfoglia la gallery in alto per vedere le foto):

  • Mezzo Pacchero di Gragnano in farcia di baccalà su vellutata di zucca napoletana
  • Frittatina di bucatini su crema di broccoli romaneschi
  • Spaghetti di Gragnano con pomodorino del Piennolo e basilico
  • Eliche alla Genovese
  • Calamarata con ragù di scorfano, pomodorini gialli, olive nere di Gaeta e finocchietto
  • Mista corta con patate e fonduta di provola
Open chat
Se hai bisogno di assistenza scrivici

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi